SCALE – Con Gabbia di Protezione

Scala a tronco singolo o doppia, sia
per l’uso interno che esterno, offre una
totale sicurezza per l’operatore in
quanto protetto completamente da
una struttura circolare composta da
anelli in alluminio. La scala è in
alluminio anodizzato con gradini
antiscivolo. Ideale per accedere a tetti,
terrazze, soppalchi oppure per
effettuare ispezioni alle sommità di
silos, cisterne, condotte, macchinari,
ecc. Viene prodotta su ordinazione
per qualsiasi altezza, con svariati
optional a completamento. Fra i
quali: Cancello di chiusura per finale –
Gradino di sbarco – Cancelletto di chiusura gabbia – Maniglioni di sbarco –
Pianerottolo di stazionamento – Staffe a terra – Staffe di fissaggio maggiorate da
150mm a 1000mm – Cancello di accesso sul finale. Gradini NON SALDATI NE’
RIBATTUTI. È conforme alla norma ISO UNI EN14122-4 e alla norma di sicurezza
D.Lgs. n°81/2008

COMPLETAMENTE SMONTABILE

la possibilità di fornire la
scala completamente smontata
agevola le operazioni di stoccaggio,
trasporto e movimentazione in
cantiere riducendo i costi dei mezzi di
sollevamento per la posa in opera. Su
richiesta può essere spedita anche
assemblata.

All’interno del binario azzera il rischio di caduta dall’alto. La scala con binario centrale può essere utilizzata anche in ambito storico , grazie alla reclinabilità dei gradini e al carter di protezione che può essere verniciato del ral desiderato.

Le specifiche:

PORTATA: 150 kg (riferito ad una persona con attrezzi)

GRADINI: alluminio antiscivolo 35x24 mm

MONTANTI: alluminio anodizzato 65x30 mm

Conforme alla norma ISO UNI EN14122-4

NORMA DI SICUREZZA: D. Lgs. n° 81/2008

NORME TECNICHE

  • DLGS81
  • EN14122-4

NORMATIVA NAZIONALE

D.Lgs. 81/2008 e successive modifi che e integrazioni: Testo Unico in materia di Sicurezza

NORMATIVA LOCALE

  • Circ. 4/SAN/2004 della Regione Lombardia
    Aggiornamento del Titolo III del Regolamento Locale d’Igiene, recepimento dell’integrazione al Titolo III del R.L.I. redatto dall’ASL di Bergamo
  • D.P.G.R. n.62 del 23.11.2005 della Regione Toscana
    Regolamento di attuazione dell’art.82, comma 16 dellaL.R. n.1 del 03.01.2005 relativa alle istruzioni tecniche sulle misure preventive e protettive per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in quota in condizioni di sicurezza
  • D.P.P. n. 7-114/Leg. del 25.02.2008 della Provincia di Trento
    Regolamento tecnico per la prevenzione dei rischi di infortunio a seguito di cadute dall’alto nei lavori di manutenzione ordinaria sulle coperture
  • D.G.R. n. 2774 del 22.09.2009 della Regione Veneto
    Istruzioni tecniche sulle misure preventive e protettive da predisporre negli edifi ci per l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori di manutenzione in quota in condizioni di sicurezza
  • L.R. n. 5 del 15.02.2010 della Regione Liguria
    Norme per la prevenzione delle cadute dall’alto nei cantieri edili
  • D.G.R. n. 1284 del 28.10.2011 della Regione Umbria
    Approvazione linee di indirizzo per la prevenzione delle cadute dall’alto

GARANZIA

E’ accordata una garanzia di 36 mesi per difetti di fabbricazione.

VERIFICA E MANUTENZIONE

Prima di ogni uso, si deve controllare che: non vi siano elementi
danneggiati danneggiati, deformati o rotti, non vi sia presenza di flessione
permanente di montanti e gradini, dadi viti rivetti non siano allentati o assenti,
mantenere la scala pulita e protetta con olio qualora l’ambiente offra condizioni
estreme.